gennaio 31, 2016

Arte e Fiera 2016

DAVID BOWIE

E’ il “GLITCHING” il filo conduttore del lavoro di PSIKO.


Una impronta che dona alle sue opere un effetto digitale nonostante si tratti di manifatture realizzate con un mix di tecniche.
La sovrapposizione di frame regala quel movimento tipico del FUTURISMO e del ACTION PAINTING.

L’intento dell’ARTISTA è quello di creare uno specchio della società moderna, dove tutti siamo sottoposti a GLITCHING emozionali e il cuore e il cervello sono i nostri filtri.

Nell’opera “TRIBUTE TO DAVID BOWIE“

la tela è formata da quattro pannelli divisi in due parti dove troviamo il buio e una luminosità quasi sovraesposta, in cui tre fotogrammi del volto del “DUCA BIANCO“ aprono gli occhi verso la luce, quasi a rafforzare la consapevolezza, di non paura della “Morte“